Vai al contenuto
Dungeon e Draghi » News » Tasha’s Cauldron of Everything

Tasha’s Cauldron of Everything

    La Wizard of the Coast ha appena annunciato l’uscita di un nuovo manuale di gioco per la 5° edizione: Tasha’s Cauldron of Everything.

    Natasha o meglio, Tasha, altrimenti detta Iggwilv, è uno degli arcimaghi più potenti del multiverso. Di indole malvagia, è nota per aver scritto il Demonomicon, un tomo sulla tradizione demoniaca e per aver inventato l’incantesimo Risata Incontenibile di Tasha, comunemente usato in tutta Waterdeep come misura di sicurezza contro i ladri, di solito accoppiato con un glifo di protezione lanciato sui tetti.

    E’ molto ricca e possiede palazzi sfarzosi in tutto il piano materiale, l’Abisso e l’Ade e ciascuno è sorvegliato da un esercito di demoni ombra.

    Tasha ha una illustre carriera di avventuriera alle sue spalle, durante la quale ha raccolto preziosi segreti sui suoi nemici di tutto il multiverso, per poi racchiuderli in questo manuale.

    La guida includerà:

    • Sottoclassi, incluso l’Artefice, un maestro dell’invenzione magica.
       
    • Nuove opzioni per i personaggi, come nuovi privilegi di classe e sarà possibile personalizzare l’origine del personaggio utilizzando nuove regole per modificarne i tratti razziali.
       
    • Nuovi patroni di gruppo. Ogni opzione ha i suoi vantaggi e tipi di incarichi.
       
    • Nuovi Incantesimi, artefatti e tatuaggi magici.
       
    • Nuove opzioni per le regole per i compagni, gli ambienti naturali e soprannaturali, il confronto con i mostri e indicazioni su come eseguire una sessione zero.
       
    • Puzzle, trappole e guida per l’utilizzo dei rompicapo in una campagna.

    Tasha’s Cauldron of Everything è un ottimo strumento sia per i giocatori che per i Dungeon Master, inoltre la guida diventa un buon supporto al Manuale del giocatore e alla Guida del Dungeon Master. La data di uscita è 17 novembre 2020.

    Usciranno altri dettagli nel mese di settembre. Per ora, oltre alle informazioni di base, sono state fornite due illustrazioni per la copertina finale, non ancora annunciata.



    Tag: