Vai al contenuto
Dungeon e Draghi » News » Live-Action di Dungeons & Dragons

Live-Action di Dungeons & Dragons

Arriva l’annuncio da Hasbro sullo sviluppo di una serie tv live-action di Dungeons & Dragons. La notizia è giunta dal CEO di Hasbro, Brian Goldner, che ha dichiarato:

“Il team sta anche lavorando su un paio di approcci diversi, perché c’è così tanta mitologia da adattare nel canone di un live-action televisivo di Dungeons & Dragons. C’è stato un grande interesse per l’argomento. Abbiamo parlato della quantità di servizi streaming ed emittenti televisive che ne sono state davvero interessate.”

L’interesse delle emittenti televisive e dei servizi di streaming non è una sorpresa. Nel 2020, Dungeons & Dragons ha registrato un aumento delle vendite del 20% dall’inizio dell’anno, rispetto al 2019. La popolarità del celeberrimo gioco di ruolo è esplosa negli ultimi anni: l’uscita della quinta edizione, nel 2014, ha sicuramente semplificato le regole di gioco, rendendolo più facile per i nuovi giocatori. L’aumento delle vendite del 2020 potrebbe essere dovuto in parte alla pandemia globale COVID-19, in quanto è relativamente facile giocare a D&D tramite chat video.

Gli adattamenti mediatici ufficiali di Dungeons & Dragons hanno una reputazione notoriamente forte. Il cartone animato degli anni 80 è probabilmente l’adattamento di D&D più apprezzato e conosciuto; i tre film della trilogia live-action, iniziata nel 2000, sono stati un flop. Ha avuto molto successo invece, la serie di live streaming Critical Role, in cui un gruppo di doppiatori professionisti danno vita a personalità strabilianti.

Sembra che vedere gli aspetti di gioco di ruolo di D&D sullo schermo sia un elemento chiave per mantenere l’interesse dello spettatore. I live streaming di D&D lo fanno mostrando persone reali che lanciano i dadi e giocano insieme. Forse, se il nuovo programma televisivo Dungeons & Dragons riesce a trovare un modo intelligente per integrare le meccaniche di gioco di ruolo, potrebbe avere una migliore possibilità di successo rispetto ai film live-action.