Vai al contenuto
Dungeon e Draghi » Lore » Lore Razze » Mezzelfi

Mezzelfi

Mezzelfi

I mezzelfi sono umanoidi nati dall’unione di un elfo e un umano. Amano l’avventura e sono ottimi intermediari tra le loro due razze madri. Spesso però, umani ed elfi non vanno d’accordo e così, i mezzelfi si ritrovavano nel mezzo.

In luoghi in cui c’è scarso contatto tra elfi e umani, questi ultimi provano invidia nei confronti dei mezzelfi, arrivando a maltrattarli. Ciò li porta a sentirsi soli e spesso tendono ad allontanarsi dalla civiltà, per intraprendere un’esistenza solitaria in natura. Al contrario, in luoghi dove le relazioni tra razze sono serenamente accettate, vengono raramente considerati nemici.

Un mezzelfo ha la grazia degli elfi, senza l’arroganza degli umani e, grazie a questo, riesce a relazionarsi bene con tutte le razze, ispirando naturalmente lealtà e ricambiando la fedeltà con profonda amicizia.

Storia dei mezzelfi

Questa razza non è comune e, ad eccezione di rare circostanze, non riescono a raggiungere un numero tale da formare vere e proprie comunità. Storicamente, i mezzelfi naquero quando le società elfiche iniziarono a perdere la loro integrità territoriale, entrando in contatto con coloni umani, come nel caso dell’antico impero di Cormanthyr. Ora vivono in luoghi dove umani ed elfi hanno imparato a vivere in armonia piuttosto che in contrapposizione, come in alcune città cosmopolite o nelle nazioni di Luruar, Gulthandor e Aglarond. Quest’ultimo, è l’unico paese in cui i mezzelfi sono diventati la maggioranza.

La maggior parte di questa razza, essendo mezzosangue, non ha una vera e propria patria. Prima della loro migrazione di massa verso nord, in seguito alla Peste Magica, i mezzelfi erano comuni anche a Cormyr e nella Foresta Alta.

Magia e religione

Un mezzelfo partecipa spesso alle tradizioni magiche, sia degli umani che degli elfi, in quanto non ne possiede di proprie.

Molti di loro adorano i Seldarine, la compagnia di fratelli e sorelle del bosco, facenti parte del pantheon elfico degli Dei sotto la guida di Corellon, creatore e protettori degli elfi. Altri prediligono divinità umane come Sune, divinità della bellezza e dell’amore, Chauntea, divinità della vita e della generosità, Selûne, Dea della luna e Valkur, patrono dei marinai, navi, venti favorevoli e del combattimento navale. Prima della morte di Eilistraee, molti mezzelfi che abitavano ad Aglarond iniziarono ad adorarla, nonostante fosse una Dea del pantheon drow.

Per iniziare un’avventura con un mezzelfo, clicca sulla creazione personaggio e sul generatore di nomi.