Vai al contenuto
Dungeon e Draghi » Lore » Lore Razze » Elfi

Elfi

Elfi

Gli elfi sono un popolo magico e aggraziato. Vivono in foreste e zone selvagge, ma di una bellezza eterea. Amano la natura, l’arte, la poesia, la musica e la magia.

Sono conosciuti per il loro comportamento impulsivo ma comunque responsabili. Quando le minacce si presentano, si dimostrano molto seri e pronti a difendere gli amici e diventano alleati di coloro a cui sono fedeli.

Origine degli elfi

Era il -24.500 CV quando i primi elfi si stabilirono nelle nuove terre di Toril, nel territorio da loro battezzato come Faerûn, che in elfico significa “una terra”. A quei tempi, erano i draghi a padroneggiare i cieli minacciando ogni altra razza. Alcune tribù elfiche quindi, crearono un circolo magico chiamato Dracorage Mythal, grazie al quale si creò un effetto psichico sui draghi, della durata di dieci giorni, rendendoli solo bestie in grado di distruggere qualunque cosa. Grazie a questo incantesimo i draghi persero il controllo dei cieli e dunque gli elfi riuscirono a far evolvere i propri regni.

Si svilupparono quindi diverse sottorazze elfiche:

  • Del sole, chiamati anche elfi alti o d’oro. Sono altamente civilizzati con un dono naturale per la magia.
  • Della luna, chiamati anche d’argento. Vivono uno stile di vita nomade e interagiscono spesso con altre razze.
  • Dei boschi, chiamati anche di rame. Una popolosa sottorazza che vive semplicemente nelle foreste.
  • I selvaggi, chiamati anche i verdi, sono solitari e disprezzavano la civiltà preferendo il contatto diretto con la natura.
  • I Drow, o gli oscuri, una sottorazza di elfi dalla pelle scura che viveva prevalentemente nel Sottosuolo.
  • Gli acquatici, che respirano sotto l’acqua.

Storia degli elfi

Nel -17.600 CV gli alti arcimaghi elfici decisero di creare l’isola di Evermeet, anche conosciuta come Isola degli Elfi. Fu subito benedetta da Corellon, Dio di tutti gli elfi, così da poterla proteggere.

I millenni passarono e gli elfi governarono in pace fino al -12.000 CV, quando la nazione eladrin di Aryvandaar invase la nazione dei drow e degli elfi verdi di Miyeritar, dando inizio alla prima delle cinque Guerre della Corona che, in totale, durarono 3000 anni.

I verdi, alla fine del conflitto, persero tutto il loro territorio precedente e si spinsero nella natura selvaggia. Questo loro cambiamento fece sì persero il loro talento per l’arcano diventando simili alle bestie selvagge con cui convivevano, diventarono dunque selvaggi.

Quando alcuni dei selvaggi migrarono nelle terre degli eladrin, si riprodussero con la loro razza parente, creando un nuovo ibrido, l’elfo dei boschi. Questi costruirono civiltà, fondando il regno di Earlann, alleato di Netheril.

La maggior parte di questa razza si stabilì nel Faerûn, abbracciando il mondo che li circondava.

Ad oggi, si riuniscono in luoghi che sono in armonia con il loro ambiente naturale quindi nelle foreste di Toril, nelle pianure ventose e nelle valli di montagna. Gli elfi armati di arco e frecce, proteggono queste terre con astuzia.

Per iniziare un’avventura elfica, clicca sulla creazione personaggio e sul generatore di nomi elfici.