Vai al contenuto

Otyugh

Categoria:

Sfida

5 (1.800 PE)

Taglia

Grande

Tipo

Aberrazione

Allineamento

Neutrale

Caratteristica Punteggio Modificatore
Forza 16 +3
Destrezza 11 +0
Costituzione 19 +4
Intelligenza 6 -2
Saggezza 13 +1
Carisma 6 -2

Classe Armatura

14 (armatura naturale)

Punti Ferita

114 (12d10 + 48)

Velocità

9 m

Tiri Salvezza

Costituzione +7

Sensi

Scurovisione 36 m, Percezione passiva 11

Linguaggi

Otyugh

Telepatia Limitata

L’Otyugh può trasmettere magicamente dei semplici messaggi e immagini a qualsiasi creatura entro 36 metri da esso e che possa comprendere una lingua. Questa forma di telepatia non permette alla creatura ricevente di rispondere telepaticamente.

Azioni

Multiattacco

L’otyugh effettua tre attacchi: uno con il morso e due con i tentacoli.

Morso

Attacco con arma da mischia: +6 a colpire, portata 1,5 m, un bersaglio.
Colpisce: 12 (2d8 + 3) danni perforanti. Se il bersaglio è una creatura, deve riuscire un tiro salvezza di Costituzione CD 15 contro malattia o restare avvelenato finché la malattia non viene curata. Ogni 24 ore successive, il bersaglio deve ripetere il tiro salvezza, riducendo il suo massimo di punti ferita di 5 (1d10) se lo fallisce. Se il tiro salvezza riesce, la malattia è passata. Il bersaglio muore se la malattia riduce i suoi punti ferita massimi a 0. Questa riduzione dei punti ferita massimi del personaggio, perdura finché la malattia non viene curata.

Tentacolo

Attacco con arma da mischia: +6 a colpire, portata 3 m, un bersaglio.
Colpisce: 7 (1d8 + 3) danni contundenti più 4 (1d8) danni perforanti. Se il bersaglio è di taglia Media o inferiore, è afferrato (CD 13 per fuggire) e intralciato fino al termine dell’afferrare. L’otyugh ha due tentacoli, ciascun dei quali può afferrare un bersaglio diverso.

Schianto di Tentacolo

L’otyugh schianta le creature afferrate dai suoi tentacoli, l’una contro l’altra o sul pavimento. Ogni creatura deve riuscire un tiro salvezza di Forza CD 14 o subire 10 (2d6 + 3) danni contundenti e restare stordita fino al termine del prossimo turno dell’otyugh. Se il tiro salvezza riesce, il bersaglio subisce la metà dei danni contundenti e non è stordito.