Vai al contenuto

Naga Guardiano

Categoria:

Sfida

10 (5.900 PE)

Taglia

Grande

Tipo

Mostruosità

Allineamento

Legale buono

Caratteristica Punteggio Modificatore
Forza 19 +4
Destrezza 18 +4
Costituzione 16 +3
Intelligenza 16 +3
Saggezza 19 +4
Carisma 18 +4

Classe Armatura

18 (armatura naturale)

Punti Ferita

127 (15d10 + 45)

Velocità

12 m

Tiri Salvezza

Destrezza +8, Costituzione +7, Intelligenza +7, Saggezza +8, Carisma +8

Immunità ai Danni

Veleno

Immunità alle Condizioni

Affascinato, avvelenato

Sensi

Scurovisione 18 m, Percezione passiva 14

Linguaggi

Celestiale, Comune

Incantesimi

Il naga è un incantatore di 11° livello. La sua caratteristica da incantatore è la Saggezza (CD dei tiri salvezza degli incantesimi 16, +8 a colpire con attacchi con incantesimo), e ha bisogno solo delle componenti verbali per lanciare i suoi incantesimi. Il naga prepara i seguenti incantesimi dalla lista degli incantesimi da chierico:
Trucchetti (a volontà): fiamma sacra, riparare, taumaturgia
1° livello (4 slot): comando, cura ferite, scudo della fede
2° livello (3 slot): bloccare persone, calmare emozioni
3° livello (3 slot): chiaroveggenza, scagliare maledizione
4° livello (3 slot): esilio, libertà di movimento
5° livello (2 slot): colpo infuocato, costrizione
6° livello (1 slot): visione del vero

Rinvigorimento

Se muore, il Naga Guardiano ritorna in vita in 1d6 giorni e recupera tutti i suoi punti ferita. Solo l’incantesimo desiderio può impedire a questo tratto di funzionare.

Azioni

Morso

Attacco con arma da mischia: +8 a colpire, portata 3 m, una creatura.
Colpisce: 8 (1d8 + 4) danni perforanti, e il bersaglio deve effettuare un tiro salvezza di Costituzione CD 15, subendo 45 (10d8) danni da veleno se fallisce il tiro salvezza, o la metà di questi danni se lo riesce.

Sputare Veleno

Attacco con arma a Distanza: +8 a colpire, gittata 4,5/9 m, una creatura.
Colpisce: Il bersaglio deve effettuare un tiro salvezza di Costituzione CD 15, subendo 45 (10d8) danni da veleno se fallisce il tiro salvezza, o la metà di questi danni se lo riesce.