Vai al contenuto

Drago d’Ottone Antico

Categoria:

Sfida

20 (25.000 PE)

Taglia

Mastodontica

Tipo

Drago

Allineamento

Caotico buono

Caratteristica Punteggio Modificatore
Forza 27 +8
Destrezza 10 +0
Costituzione 25 +7
Intelligenza 16 +3
Saggezza 15 +2
Carisma 19 +4

Classe Armatura

20 (armatura naturale)

Punti Ferita

297 (17d20 + 119)

Velocità

12 m, scavo 12 m, volo 24 m

Tiri Salvezza

Destrezza +6, Costituzione +13, Saggezza +8, Carisma +10

Abilità

Furtività +6, Percezione +14, Persuasione +10, Storia +9

Immunità al Danno

Fuoco

Sensi

Scurovisione 36 m, vista cieca 18 m, Percezione passiva 24

Linguaggi

Comune, Draconico

Resistenza Leggendaria (3/Giorno)

Se il drago fallisce un tiro salvezza, può scegliere invece di riuscire.

Azioni

Multiattacco

Il Drago d’Ottone Antico può usare la sua Presenza Spaventosa. Poi effettuare tre attacchi: uno con il morso e due con gli artigli.

Artiglio

Attacco con arma da mischia: +14 a colpire, portata 3 m, un bersaglio.
Colpisce: 15 (2d6 + 8) danni taglienti.

Coda

Attacco con arma da mischia: +14 a colpire, portata 6 m, un bersaglio.
Colpisce: 17 (2d8 + 8) danni contundenti.

Morso

Attacco con arma da mischia: +14 a colpire, portata 4,5 m, un bersaglio.
Colpisce: 19 (2d10 + 8) danni perforanti.

Presenza Spaventosa

Ogni creatura scelta dal drago, che si trovi entro 36 metri da esso e consapevole della sua presenza, deve riuscire un tiro salvezza di Saggezza CD 18 o restare spaventata per 1 minuto. Una creatura può ripetere il tiro salvezza al termine di ciascun suo turno, terminando l’effetto se lo riesce. Se il tiro salvezza della creatura ha successo o l’effetto ha termine per essa, la creatura è immune alla Presenza Spaventosa del drago per le successive 24 ore.

Arma a Soffio (Ricarica 5-6)

Il drago usa una delle seguenti armi a soffio:

Soffio Infuocato

Il drago esala fuoco in una linea lunga 27 metri e larga 3 metri. Ogni creatura sulla linea deve effettuare un tiro salvezza di Destrezza CD 21, subendo 56 (16d6) danni da fuoco se fallisce il tiro salvezza, o la metà di questi danni se lo riesce.

Soffio Soporifero

Il drago esala del gas soporifero in un cono di 27 metri. Ogni creatura in quell’area deve riuscire un tiro salvezza di Costituzione CD 21 o cadere svenuta per 10 minuti. Questo effetto termina se la creatura svenuta subisce danni o qualcuno impiega un’azione per risvegliarla.

Mutare Forma

Il drago può trasformarsi magicamente in un umanoide o bestia il cui grado di sfida sia pari o inferiore al proprio, o tornare alla sua vera forma. Alla morte ritorna alla sua vera forma. Qualsiasi equipaggiamento stia indossando o trasportando viene assorbito o trasportato nella nuova forma (a scelta del drago).
Nella nuova forma, il drago mantiene il suo allineamento, punti ferita, Dadi Vita, la facoltà di parlare, le competenze, la Resistenza Leggendaria, le azioni da tana, e i punteggi di Intelligenza, Saggezza e Carisma, oltre a questa azione. Le sue statistiche e capacità vengono altrimenti rimpiazzate da quelle della nuova forma, eccetto i privilegi di classe o azioni leggendarie della nuova forma.

Azioni Leggendarie

Il drago può effettuare 3 azioni leggendarie, scelte tra le opzioni seguenti. Può usare solo un’opzione leggendaria alla volta e solo al termine del turno di un’altra creatura. Il drago recupera le azioni leggendarie spese all’inizio del proprio turno.

Attacco di Ala (Costa 2 Azioni)

Il drago batte le ali. Ogni creatura entro 4,5 metri dal drago deve riuscire un tiro salvezza di Destrezza CD 22 o subire 15 (2d6 + 8) danni contundenti e venir gettato prono. Il drago può poi volare fino a metà della sua velocità di volo.

Attacco di Coda

Il drago effettua un attacco di coda.

Individuare

Il drago effettua una prova di Saggezza (Percezione).