Vai al contenuto

Doppelganger

Categoria:

Sfida

3 (700 PE)

Taglia

Media

Tipo

Mostruosità (mutaforma)

Allineamento

Neutrale

Caratteristica Punteggio Modificatore
Forza 11 +0
Destrezza 18 +4
Costituzione 14 +2
Intelligenza 11 +0
Saggezza 12 +1
Carisma 14 +2

Classe Armatura

14

Punti Ferita

52 (8d8 + 16)

Velocità

9 m

Abilità

Inganno +6, Intuizione +3

Immunità alle Condizioni

Affascinato

Sensi

Scurovisione 18 m, Percezione passiva 11

Linguaggi

Comune

Mutaforma

Il doppelganger può usare la sua azione per cambiare la propria forma in quella di un umanoide Piccolo o Medio che abbia visto, o per tornare alla sua vera forma. Le sue statistiche, a parte la taglia, sono le stesse in tutte le forme. Qualsiasi equipaggiamento stia indossando o trasportando non viene trasformato. Alla morte ritorna alla sua vera forma.

Appostato

Nel primo round di combattimento, il doppelganger ha vantaggio ai tiri di attacco contro qualsiasi creatura abbia preso di sorpresa.

Attacco di Sorpresa

Se il doppelganger sorprende una creatura e la colpisce con un attacco durante il primo round di combattimento, il bersaglio subisce 10 (3d6) danni aggiuntivi dall’attacco.

Azioni

Multiattacco

Il doppelganger effettua due attacchi da mischia.

Schianto

Attacco con arma da mischia: +6 a colpire, portata 1,5 m, un bersaglio.
Colpisce: 7 (1d6 + 4) danni contundenti.

Leggere Pensieri

Il Doppelganger legge magicamente i pensieri di superficie di una creatura entro 18 metri da lui. L’effetto può penetrare le barriere, ma 1 metro di legno o terra, 50 centimetri di pietra, 5 centimetri di metallo, o un sottile foglio di piombo lo blocca. Mentre il bersaglio è a gittata, il doppelganger può continuare a leggerne i pensieri, purché la concentrazione del doppelganger non venga infranta (come la concentrazione di un incantesimo). Mentre legge la mente di un bersaglio, il doppelganger ha vantaggio alle prove di Saggezza (Intuizione) e Carisma (Inganno, Intimidire e Persuasione) contro il bersaglio.